tisana di cardamomo, finocchio e anice stellato

tisana di cardamomo, finocchio e anice stellato

Io e zoltar siamo appassionati di tisane. Amiamo prepararle mescolando le materie prime, senza bustine.

Quella di oggi è una ricetta digestiva a base di cardamomo, finocchio e anice stellato. Io la bevo senza zucchero perché è già piuttosto dolce di natura.

Se volete, potete schiacciare con un pestello il cardamomo e l’anice stellato per estrarre i semi, otterrete un infuso più aromatico. Io non lo faccio quasi mai perché mi piace vedere galleggiare i baccelli.

Il procedimento è quello più elementare: scaldate l’acqua quasi fino a bollore, versatela nella tazza e aggiungete gli ingredienti. Le dosi che consiglio sono quelle fotografate, stanno nel palmo della mia (piccola) mano.

Save

Save



6 thoughts on “tisana di cardamomo, finocchio e anice stellato”

  • soprattutto perché qua se ne comprano a bizzeffe! penso di avere provato più o meno qualsiasi abbinamento improbabile… giuro che vi propinerò solo quelli buoni 🙂

  • Ho una dispensa straripante da svuotare, piena di spezie giavanesi, siamesi e balinesi, fai in fretta!

  • Ciao! ^^
    Ho appena messo le mani su un sacchetto di anice stellato e la tisana che è nella tua mano…è finalmente anche nella mia!
    Tu quanto lasci in infusione il tutto? I canonici 10 minuti o meno? (o di più?)

    • ciao! io non la filtro proprio, mi limito a berla quando non è più ustionante (se mi capita qualche semino di finocchio in bocca lo mangio direttamente, è digestivo).
      se preferisci togliere i semi calcola almeno 10 minuti di infusione!

Leave a Reply to Arianna Cancel reply